Info
Music Licensing

Utilities
Redownload your files
.wav sample files

Various
Link to us
Contacts

 

Blog

 

Home

 

Creative Commons license used at onclassical.com

 

OnClassical - The netlabel for audiophiles!
Online Classical Music in Quality Audio files


 

Back to "Press"

 

Da librando, Delfino editore, no. 41 di maggio/giugno 2005

 

Creato un sito internet per la vendita di collezioni di CDs

ON CLASSICAL: UN LOGO PER GIOVANI MUSICISTI

 

On Classical [OnClassical], ovverosia un "nuovo modo di pensare la musica". Ma soprattutto una innovativa e tecnologicamente avanzata via per sostenere, anche da un punto di vista economico, i tanti ottimi musicisti, che oggi sono costretti a produrre a proprie spese CDs che, difficilmente, troveranno reali e concreti sbocchi di mercato e una conseguente consona accoglienza. Un'etichetta editoriale, quindi, capace di imporsi subito all'attenzione non solamente degli autori e degli interpreti di questa particolare e pregiata sezione musicale, ma di destare grande interesse in particolare tra gli amanti e i fruitori delle esecuzioni classiche. Un mondo, per taluni versi, davvero vasto e onnicomprensivo, diffuso a livello internazionale e in tutti i Paesi e Continenti della Terra.

Allora sembra perfino naturale, quale fosse il mitico "uovo di Colombo", la scelta intelligente operata da un giovane e talentuoso musicista appassionato, tra le altre cose, di computer e conoscitore degli immensi sviluppi e delle enormi applicazioni che questi eccezionali strumenti sono in grado di dare. Così viene creato un apposito sito internet, dedicato e destinato alla vendita On Line di intere collezioni di musica classica, e che può venire raggiunto e contattato cliccando su www.onclassical.com.

Apparirà una vetrina delle produzioni allocatevi, che sono state suddivise in "Collezioni musicali", permeate da una nuova filosofia e idea di vendita. E proprio qui sta la novità e la vera intuizione commerciale di Alessandro Simonetto, musicista con il pallino fisso dell'editoria. Infatti, ogni "collana" [Collezione], che poi non è altro che una serie di gruppi di files a contenuto omogeneo della durata variabile fra i 40 e gli 80 minuti, sarà sul mercato mondiale e venduta a prezzi davvero bassi e senza dubbio di assoluta concorrenza nei formati MP3 e Ogg Vorbis ad alta risoluzione. Si partirà da 2,95 fino a 5,95 euro a seconda dei parametri e dei valori di qualità e prestigio delle registrazioni. Tali fattori verranno attribuiti da una commissione artistica formata da musicisti di chiara fama e che saranno anche impegnati nella selezione del materiale da inserire nel Sito, dove, in aggiunta, troveranno collocazione persino Live di giovani e promettenti musicisti al costo fisso d'acquisto di euro 2,95 [ora 1,95!]. Lo stesso prezzo avranno le One-Take-non-Live-Recordings (OTNLR), che sono, nello specifico, registrazioni effettuate a porte chiuse in un'unica ripresa, molto simili pertanto ai Live, seppure con caratteristiche sostanzialmente diverse: l'assenza di pubblico, di rumori di sottofondo e non ultimo dell'accordare ripetuto e spesso continuo degli strumenti.

Il progetto, nel suo insieme, è una vera e propria porta, aperta soprattutto ai giovani talenti musicali privi di mezzi e di sostanze, e pertanto non in condizione di editarsi e di stamparsi un loro CD. Simonetto, infatti, darà al musicista la reale e concreta possibilità di distribuire la propria musica e di divulgare la propria immagine nel web con un contratto non esclusivo e non oneroso. Un'altra novità attiene alla suddivisione dei guadagni: per ogni collezione venduta - a differenza di quanto proposto dalle Case discografiche e dagli altri Siti web ora presenti sul mercato - il musicista avrà il 50 per cento dei profitti.

Per capire appieno l'innovazione e lo sconvolgimento che accadrà sul mercato è sufficiente osservare che di norma una Casa discografica, a livello mondiale, paga all'artista 25 centesimi di dollaro per CD venduto, ma solamente dopo aver coperto le spese di produzione. Il raffronto è immediato: su www.onclassical.com basterà vendere solamente una decima parte delle Collezioni di quell'artista per dargli l'identico profitto.

Come ben si può vedere questo è un modo nuovo, più equo, giusto e rispettoso di valutare economicamente la dignità professionale del musicista, ma pure un'attenzione completamente innovativa alla tasca del consumatore e fruitore che entra davvero diversamente e da protagonista nel mercato dell'era di Internet e delle compressioni digitali, le quali hanno oramai raggiunto un livello incredibilmente alto di vendite.

Spariscono, per giunta, il concetto stesso di disco e le relative spese di produzione, mentre il progetto punta decisamente sul valore sempre più crescente che Internet e il download hanno raggiunto per gli appassionati.

Attualmente nel sito www.onclassical.com, che ha appena mosso i suoi primi passi, sono presenti una vendita di collezioni alle quali faranno subito compagnia altri dieci autori e interpreti. Molti i nomi di assoluto prestigio tra cui spiccano quelli di Maurizio Baglini, della francese Sandrine Erdely-Sayo, di Gianluca Luisi, del pianista Marco Tezza, di Alberto Nosè, della polacca Aleksandra Mikulska, del fisarmonicista Massimiliano Pitocco, dei russi Don Kosaken Chor e Yuri Blinov, di Antonio Palareti, noto interprete dell'Arte della Fuga, di Giampaolo Stuani, di Ben Roels [sic., rimosso] e della straordinaria Plovdiv Philharmonic State Orchestra bulgara, diretta da Nayden Todorov con la ottima Bojdara Kusmanova al violino.

Come ultima annotazione va, comunque, sottolineato il fatto che alcune Collezioni sono vere e proprie prime assolute quale l'Op. 68 (Album für die Jugend) di Robert A. Schumann registrata integralmente con tutti i suoi 71 pezzi, rispetto ai 43 riportati dalle comuni edizioni; l'opera pianistica di Primitivo Lazaro, compositore spagnolo scomparso qualche anno fa, e i Sei Concerti Grossi Opus III di Francesco Maria Geminiani nella trascrizione cifrata di Thomas Billington.

Pur senza rilevanti investimenti di capitali Alessandro Simonetto, diplomato in pianoforte e in musica elettronica, con un uso sapiente delle tecniche di webmarketing, ha ottenuto nel suo Sito [kunstderfuge.com] un traffico di oltre 100 Gigabytes/mese con 300 mila visite/mese e una popolarità (rank) soltanto di un punto inferiore a quella dei grandi portali italiani come Libero e Virgilio. Il risultato è che in Italia www.onclassical.com appare come il Sito di musica classica di maggiori caratteristiche e potenzialità.

Alberto Sanna

 

Download article: GIF, 161 kb or PDF, 78 kb.

 

Back to "Press"

OnClassical © 2002-09

Close this window